Mar Ligure tra borghi e golfi

Il Mar Ligure tra Borghi e Golfi

Il mare cristallino, il Mar Ligure è ricco di tesori naturali. Offre da sempre ai turisti una vasta gamma di attività.

Ricordiamo alcuni dei siti turistici più popolari includono Genova, il capoluogo, tra i centri più belli d’Europa e Patrimonio dell’Umanità.

Le cinque Terre tra i luoghi più ammirati d’Italia. Il Mar Ligure tra borghi e golfi, è sicuramente uno dei mari che caratterizza l’Italia.

Il blog è ospitato da unafinestra.it , produzione e vendita serramenti in legno lamellare, PVC ed alluminio.

Mar Ligure

Il mar Ligure è una parte del mar Mediterraneo ( il Mare Nostrum ), dove molto arbitraria può essere la sua collocazione. Il limite occidentale parte da cap Ferrat presso Nizza fino a Punta di Revellata vicino Calvi nella Corsica settentrionale.

Il limite orientale può essere individuato tra capo Corso e il promontorio di Piombino, andando così a bagnare le coste delle regioni d’Italia Liguria e parte della Toscana.

E’ parte del dipartimento francese delle Alpi Marittime e quindi anche lo stato del principato di Monaco. La costa di nord-ovest è rinomata per la bellezza del panorama ed il clima dolce e mite.

Il mare riceve da est le acque dell’Arno e di molti altri fiumi di origine appenninica meno famosi come il Serchio e il Magra.

Fondali e correnti del Mar Ligure

L’asse virtuale che congiunge Capo Corso con il promontorio di Portofino, divide il Mar Ligure in due Bacini, il bacino occidentale raggiunge profondità maggiori fino a 3000 m.

Nella parte meridionale del bacino, sulla quale si affaccia la riviera ligure di levante la piattaforma continentale è più ampia.

I fondali più profondi si trovano più al largo verso Capo Corso, la pendenza della scarpata, è addolcita dai sedimenti provenienti dalla costa, ove il mare confina con il Mar Tirreno.

Le correnti nel Mar Ligure

Le correnti sono il respiro dei Mari. La corrente principale di superficie proviene nel Mar ligure dallo stretto di Gibilterra.

Lambisce le coste africane risale lungo il tirreno, e si getta in questo bacino attraversando le isole dell’Arcipelago toscano formando nel Mar ligure una circolazione ciclonica.

Più in profondità una corrente di acque più calde segue lo stesso tragitto mantenendosi più profonda per effetto della maggiore densità dovuta alla salinità più elevata.

Altre correnti di tipo verticale sono dovute agli spostamenti delle acque superficiali e sono direttamente collegate ai venti che spirano in superficie.

Maestrale e tramontana, spostano verso il largo acque costiere e richiamano in superficie acque più profonde ricche di nutrimento.

I nutrienti sono fondamentali per la crescita del plancton marino che costituisce il nutrimento per moltissimi pesci e per i mammiferi marini la cui presenza nel Mar Ligure è la più alta in Mediterraneo.

Camogli spiagge e borghi Mar Ligure

Mar Ligure tra borghi e golfi

A chiunque abbia visitato il mar Ligure, certamente a tutti indistintamente, sono rimaste impresse le immagini dei borghi illuminati di sera e dei golfi magici che dipingono la costa.

La Liguria è circondata dalle bellezze naturali, ricca di natura, è una delle regioni italiane con parchi e zone protette affacciate sul mare.

Carruggi e case colorate, il mare e la costa. Piccoli scrigni di saperi e arte da visitare in qualsiasi stagione.

borghi della Liguria si osservano dal mare, quando lo sguardo passa dal cielo blu alla tavolozza di colori delle case abbarbicate sui declivi o adagiate sulle piccole lingue del litorale. I migliori secondo noi.

Il borgo di Sestri Levante

Sestri Levante è uno dei borghi marini più noti della Liguria e meta per le vacanze estive o per un weekend fuori stagione.

Ma non è una città fatta solo di spiagge e stabilimenti. È una città d’arte ed è inserita in un contesto paesaggistico molto suggestivo con il verde promontorio che divide la Baia del Silenzio e la Baia delle Favole.

Dalla cittadina si snoda un sentiero che conduce a Punta Manara, luogo ideale per le immersioni tra i relitti della seconda guerra mondiale.

Il borgo di Porto Venere

Porto Venere è una vera e propria perla della Liguria, in provincia di La Spezia. Deve il suo nome al Tempio di Venere che si trovava nel luogo in cui oggi sorge la Chiesa di San Pietro.

Da sempre ha svolto il doppio ruolo di borgo di pescatori e fortino militare. Ciò ha contribuito alla sua originalità, con le mura difensive ancora visibili.

La passeggiata al porticciolo dal quale salpano i pescatori per le battute quotidiane, è un must di profumi e viste.

Il centro cittadino è attraversato da un carruggio dove troverete molti negozi che vendono prodotti tipici e souvenir. Via mare l’unica isola abitata della Liguria, alla scoperta della famosa Grotta Azzurra.

Il borgo di Cervo

Cervo è un borgo dall’incredibile fascino. Il paese è racchiuso dalle mura medievali ed è arroccato su una collina.

Intorno al magnifico Castello di Clavesana, si contraddistingue per i suoi vicoli stretti che scendono fino al mare.

La Chiesa di San Giovanni Battista è un vero gioiello del barocco ligure, costruita dai raccoglitori di corallo, da non perdere.

Il panorama sul mare dalla Piazzetta dei Coralli è valorizzata dai palazzi cinquecenteschi e dalle varie botteghe artigiane.

Genova porto ed il Golfo

Il golfo di Genova

Come dimenticare il Golfo di Genova, rivolta verso sud, è di circa 240 km. La città principale è ovviamente Genova, uno dei maggiori centri portuali di tutto il Mediterraneo.

All’interno del golfo di Genova si trovano due golfi di minore estensione il golfo Paradiso ed il golfo del Tigullio.

E’ la parte più settentrionale del mar Ligure, e la linea immaginaria che lo delimita si estende da Capo Mele all’isola Palmaria. In questo tratto forse le attrazioni naturali tra le più ammirate al mondo.

Il golfo Paradiso

Nel Mar ligure, ad est di Genova dopo Nervi, ci si tuffa nel blu del mare del Golfo Paradiso. I suoi paesini arroccati nel verde dei monti e dei promontori scoscesi.

clima qui è particolarmente dolce e regala giornate di sole anche d’inverno, favorendo così la precoce fioritura.

Bogliasco possiede un minuscolo porticciolo con un ponte di pietra di origine romana: è rimasto il tipico borgo ligure, con i gozzi in riva al mare.

Pieve Ligure e Sori sono il posto giusto per godersi una giornata di sole.

Recco è da gustare la cucina tipica. La famosa focaccia col formaggio Dop e le troffie al pesto che l’hanno resa la capitale gastronomica della Liguria.

Perla del Golfo è Camogli, borgo marinaro con le tipiche alte case dai tenui colori pastello che si specchiano nel mare. Come in una caccia al tesoro, sono da cercare gli altari di conchiglie allestiti come ex voto nei “carruggi” del borgo.

Dal porticciolo di Camogli, come da Rapallo e Santa Margherita, si parte in battello alla volta della suggestiva baia di S.Fruttuoso, per visitare l’omonima Abbazia oggi gestita dal Fai. I più ardimentosi possono tuffarsi per ammirare il Cristo degli Abissi.

Il golfo del Tigullio

levante di Genova si sviluppa il Golfo del Tigullio. Il mar ligure, i golfi ed i borghi qui è un susseguirsi di insenature meravigliose.

Paraggi, la rada di Santa Margherita Ligure, San Michele di Pagana e il golfo di Rapallo fino a Zoagli. Belle spiagge attrezzate e porticcioli a cui attraccano i battelli di linea, le barche dei pescatori e gli yacht.

Piccole e grandi città di Riviera, con un gioiello famoso nel mondo. Portofino, il tratto della Riviera che rappresenta la dolce vita italiana, meta ambita dei vip del turismo.

Portofino perla del Mar Ligure

Portofino

Famoso nel mondo e tutto da vedere. Portofino, borgo di mare costruito attorno a una baia, con le case alte e colorate addossate al porticciolo e alla celebre piazzetta.

Qui il mare riflette i colori delle case, del cielo e della vegetazione. Sullo sfondo marino gli yacht, i battelli ed i traghetti che arrivano e ripartono.

Tutto in un’armonia perfetta, Portofino è raggiungibile dal mare, scelta consigliata. Il parcheggio, appena fuori il centro, è normalmente molto affollato e spesso è difficile trovare parcheggio con code talvolta stenuanti.

Si può raggiungere dalla passeggiata al mare di Rapallo e Santa Margherita Ligure, oppure da Camogli e Genova. Passeggiate per il borgo e fra le boutique delle grandi firme.

Se vuoi conoscere altri articoli simili a Mar Ligure tra borghi e golfi puoi visitare la categoria Sul mare.

Contenuti

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Subir

Questo sito utilizza i Cookie al solo scopo di migliorare l\'esperienza di navigazione. Leggi di più